Cart 0

boitggh

La Borghini s.r.l nasce nel 1981 per volontà dei fratelli Fabio e Alessandro che decidono di sfruttare le esperienze commerciali maturate dal primo nel settore alimentare. L’azienda inizialmente persegue l’intento di diventare punto di riferimento per gli operatori del settore macelleria, concentrandosi nella ricerca di prodotti di alta qualità in grado di soddisfare tutte le diverse esigenze degli operatori del settore. In questa ottica si pongono i primi esperimenti di importazione diretta del pepe dai paesi produttori come l’India.

Soltanto a partire dal 1985, l’azienda scopre la sua natura produttiva dando vita a quello che tutt’oggi è il suo prodotto maggiormente conosciuto dai consumatori: “le erbe piccanti per spaghetti”, frutto dei sapienti consigli di un erborista amante della cucina. Contemporaneamente viene dato il via alla produzione della linea vasetti in vetro e al confezionamento delle spezie in tutti i formati, dal minipacchetto alla busta da chilo. Negli stessi anni l’azienda scopre anche il mondo della frutta secca instaurando i primi rapporti tanto con i produttori nazionali che con quelli esteri.

Nel corso degli anni ’90, ha notevolmente allargato il proprio raggio di azione nonchè la penetrazione del mercato diventando una marca conosciuta nel centro Italia; questo sviluppo è coinciso anche con l’ingresso in alcuni importanti centri di acquisto come DESPAR, CRAI, SIGMA, VEGE’ e recentemente COOP. L’azienda, in continua espansione, oggi conta 15 dipendenti al suo interno e una ventina di agenti distribuiti in tutto il centro Italia.

Nel 1996, in concomitanza con l’apertura del nuovo stabilimento nella zona industriale di Arezzo, l’azienda ha ottenuto il bollo CEE per quanto riguarda lo stoccaggio e la distribuzione delle budella animali per insacco; dal 1997 ha avuto inizio un piano di autocontrollo secondo il metodo HACCP per monitorare la filiera produttiva onde garantire la massima sicurezza dei propri prodotti. In questa ottica si pone la predisposizione di lampade a raggi UV per la sterilizzazione dei prodotti durante il confezionamento.

Nel 1999, in occasione dell’ampliamento dello stabilimento, oggi occupante circa 3.000 mq.(di cui oltre 600 sottoposti a condizionamento termico), l’azienda ha dato il via ad un programma finalizzato all’ottenimento della certificazione di qualità in base alla norma UNI EN ISO 9002. Si prevede che tale certificazione sarà ottenuta entro la prima metà del 2000. Nel nuovo millennio l’azienda conta di espandere la propria penetrazione in nuovi mercati attraverso la creazione di una nuova linea di erbe, spezie e miscele biologiche da far conoscere non solo nel mercato interno ma anche in quello internazionale. La partecipazione per la prima volta al cibus, nell’edizioned del Maggio 2000, ne è la principale espressione.